LA PROMOZIONE CONTINUA…..

LA PROMOZIONE CONTINUA…..

LA PROMOZIONE CONTINUA………. la promo è stata prorogata fino alla fine di Gennaio !!! ATTIVAZIONE DELLA FIBRA GRATIS. Sono escluse le spese di attivazione di 50 euro della fibra fino a 100 mega e di 60 euro della fibra con telefono !!!  APPROFITTANE

GEFORCE GTX 1080 Ti

GEFORCE GTX 1080 Ti

GEFORCE GTX 1080 Ti

ULTIMATE GEFORCE

The GeForce® GTX 1080 Ti è la scheda grafica più innovativa di NVIDIA, basata su architettura NVIDIA Pascal™. La più recente scheda grafica giunta sulla piattaforma di gioco migliore del mondo offre una potenza eccezionale, una memoria GDDR5X da 11 Gbps di ultima generazione e un frame buffer da 11 GB.

GeForce GTX 1080 Ti Founders Edition è davvero unica. Progettata e realizzata da NVIDIA. Realizzata con materiali e componenti di ottima qualità, include una struttura in alluminio pressofuso e l’alimentatore dualFET a 7 fasi. Il raffreddamento avviene con una ventola radiale e una camera di vapore avanzata, progettata per ottenere il massimo delle prestazioni anche negli ambienti termicamente più difficili.

Gravi Falle nelle CPU Intel : 900 modelli di PC di diversi produtturi a rischio

Gravi Falle nelle CPU Intel : 900 modelli di PC di diversi produtturi a rischio

Gravi Falle nelle CPU Intel : 900 modelli di PC di diversi produtturi a rischio

L’azienda Intel in questi giorni si è trovata a far fronte ad un grave problema legato alla sicurezza di funzioni e componenti dei suoi processori e che coinvolge e mette a rischio attacco informatico una gran quantità di computer e milioni di utenti. Le vulnerabilità sono state individuate all’interno di alcuni componenti firmware come Intel Management Engine, Server Platform Services e Trusted Execution Engine sebbene la più grave riguardi Intel ME. Il primo allarme lo ha dato Intel stessa, pubblicando un alert riguardante alcune vulnerabilità che potete leggere qui.

I rischi alla sicurezza del computer:

Queste vulnerabilità potrebbero consentire ad un pirata informatico

  • l’installazione sul computer della vittima di rootkit  
  • buffer overflow a livello del kernel,
  • malfunzionamenti e crash e tutta una serie di altri processi  che potrebbero favorire l’attività criminale di qualsiasi attaccante.

L’annuncio di Intel

Quando Intel ha pubblicato l’avviso di sicurezza, non si aveva nessuna idea del reale impatto sull’intero parco macchine a livello mondiale. Intel ha infatti indicato solo le versioni dei firmware e i modelli di processori risultati vulnerabili. I produttori qualche giorno dopo hanno fatto sapere che stiamo parlando di circa 900 modelli di diversi produttori riguardati da questi bug.

I modelli di computer a rischio:
Produttore Modelli vulnerabili Patch
Acer 242 No
Dell 214 No
Dell Server 16 No
Fujitsu (PDF) 165 No
HPE Server Numero incerto Per alcuni
Intel 34 No
Lenovo 222 Per alcuni
Panasonic 12 No

Segnaliamo fin da subito che solo alcuni produttori hanno sviluppato e reso disponibili le patch. Consigliamo di verificare direttamente dal sito del produttore eventuali news sulla questione. Intel, da parte sua, ha messo a disposizione uno strumento per Windows e Linux attraverso il quale è possibile verificare se un computer sia vulnerabile o meno.[huge_it_share]